Lazio

Roma è silenziosa e pesante, come fuori dal mondo, come intrecciata in se stessa e incantata. Lo scirocco persiste. I momenti più drammatici del tempo cadono qui senza eco, come nell’eternità.

 

Ferdinand Gregorovius

 

Regione abitata fin dall’antichita’ dagli Etruschi e dai Latini. E’ da qui che i Romani iniziarono la loro espansione e il Lazio divenne il centro storico e culturare di un grande impero  che comprendeva quasi tutti i Paesi e i popoli che si affacciavano sul Mare Nostrum, il Mar Mediterraneo.

 

LA CUCINA

La cucina laziale si e’ sviluppata durante un periodo di  contaminazioni nelle zone di confine con le altre regioni e sotto l’influenza della comunita’ ebraica romana. I piatti caratteristici sono i carciofi alla giudia, la porchetta, gli straccetti, la pasta alla amatriciana e alla carbonara, gli spaghetti aglio e olio, la pajata e il garofolato.

Come vini i piu’ famosi l’aleatico di Gradoli DOC, i Castelli Romani Bianco DOC, il Cerveteri Bianco Secco DOC, i Colli Albani DOC e i Colli della Sabina Rosato DOC.

ROMA NEI FILM

Alcuni dei tanti film girati a Roma:

La dolce vita (1960) Federico Fellini

Ladri di biciclette (1948) Vittorio De Sica

Roma (1972) di Federico Fellini

Umberto D.  (1952) di Vittorio De Sica

Vacanze Romane (1953) di William Wyler

Belli e dannati (1991) di Gus Van Sant


Bellissima (1951) di Luchino Visconti


Brutti, sporchi e cattivi (1976) di Ettore Scola


Io la conoscevo bene (1965) di Antonio Pietrangeli


Il conformista (1970) di Bernardo Bertolucci


L’udienza (1971) di Marco Ferreri


Nostalghia (1983) di Andreij Tarkovskij


Roma città aperta (1945) di Roberto Rossellini

Ben Hur (1959) di William Wyler


Caro diario (1993) di Nanni Moretti


Cleopatra (1963) di Joseph L. Mankiewicz


Cliffhanger (1993) di Renny Harlin


Divorzio all’italiana (1961) di Pietro Germi


Due settimane in un’altra città (1962) di Vincente Minelli


Europa ‘51 (1952) di Roberto Rossellini

Febbre da cavallo (1976) di Steno


Gangs of New York (2001) di Martin Scorsese


Hudson Hawk (1990) di Michael Lehmann


Ieri, oggi e domani (1963) di Vittorio De Sica


Il disprezzo (1963) di Jean-Luc Goddard


Il ladro di bambini (1992) di Gianni Amelio


Il padrino parte III (1990) di Frances Ford Coppola


Il processo (1962) di Orson Welles


Il sorpasso (1962) di Dino Risi


Il talento di Mr. Ripley (1999) di Anthony Mingella


Inferno (1980) di Dario Argento
L’assedio (1998) di Bernardo Bertolucci


L’innocente (1976) di Luchino Visconti


L’ultimo bacio (2001) di Gabriele Muccino


La caduta dell’impero romano (1964) di Anthony Mann


La ciociara (1960) di Vittorio De Sica


La finestra di fronte (2003) di Ferzan Ozpetec


La luna (1979) di Bernardo Bertolucci


La notte brava (1979) di Mauro Bolognini


Le avventure del barone di Munchausen (1989) di Terry Gilliam


Le fate ignoranti (2001) di Ferzan Ozpetek

Le notti di Cabiria (1957) di Federico Fellini


Mignon e partita (1988) di Francesca Archibugi


Nurse Betty (2000) di Neil Labute


Only you (1996) di Norman Jewison


Palombella rossa (1989) di Nanni Morettì


Poveri ma belli (1956) di Dino Risi


Quo Vadis (1951) di Mervyn LeRoy


Ritratto di signora (1996) di Jane Campion


Titus (1999) di Julie Taymor


Tre soldi nella fontana (1954) di Jean Negulesco
(2000) by Jonathan Mostow


Una giornata particolare (1977) di Ettore Scola