LA CUCINA

Share

Il segreto della cucina abruzzese e’ nella scelta delle materie prime e nella preparazione dei piatti.
Si spazia da piatti tipici della tradizione marinara a quelli di montagna. Come primi la tradizione e’ ricca di pasta fresca di tutte le specie: maccheroni alla chitarra, strozzapreti, gnocchi di patate, taccuzzelle e tagliolini, da condire con sughi, meglio se ragu’ di carne. Carne e pesce vengono cucinati alla brace o con i classici brodetti.  Famosi gli arrosticini, ma anche il capretto e raramente  il piccione. Ottimi  i tartufi abruzzesi, ne esistono ben 28 specie, e sono molto usati per i primi, ad esempio la classica tagliatella al tartufo. Molto diffusa la lavorazione del maiale per i salumi, e quella dei formaggi, soprattutto derivanti dal latte di pecora, i pecorini. Da sempre in questa terra si produce un’ottimo olio d’oliva, ed e’ la sesta regione produttrice di olio italiano. Come vini DOC il Montepulciano d’Abruzzo, il Trebbiano d’Abruzzo e il Controguerra. Alla fine di ogni pasto non puo’ mancare un amaro come la Genzianella o il Centerba, che accompagna deliziosi dolci come le pizzelle, gli amaretti, il mostacciolo, il Pan dell’Orso e il parrozzo.

 

Comments are closed.