Lombardia

Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien, quasi a un tratto, a ristringersi, e a prender corso e figura, tra un promontorio a destra, e unampia costiera dallaltra parte; e il ponte, che ivi congiunge le due rive, par che renda ancor piu’ sensibile allocchio questa trasformazione, e segni il punto in cui il lago cessa, e lAdda ricomincia, per ripigliar poi nome di lago dove le rive, allontanandosi di nuovo, lascia lacqua distendersi e rallentarsi in nuovi golfi e in nuovi seni.

 

I promessi sposi, Incipit, Alessandro Manzoni

LA CUCINA

La cucina tradizionale e’ ancora molto legata all’agricoltura. I prodotti piu’ classici e noti sono il salame, la bresaola, il Grana Padano, il gorgonzola e la crescenza. Da non dimenticare la classica cotoletta alla milanese, la polenta in tutte le sue versioni, i brodi, le zuppe, la selvaggina e il panettone, dolce tipico del Natale. Famosi anche i vini tra cui il Franciacorta e i vini della Valtellina.

MILANO NEI FILM

Una lista di alcuni dei tanti film che sono stati girati in Italia:

Somewhere diretto da Sofia Coppola, 2010

Cosa voglio di piu’ diretto da Silvio Soldini, 2010

La prima cosa bella, diretto da Paolo Virzi’, 2009

Piazza delle cinque lune diretto da Renzo Martinelli, 2009

Io sono l’amore diretto da Luca Guadagnino, 2009

Nirvana diretto da Gabriele Salvatores, 1997

Marrakech Express diretto da Gabriele Salvatores, 1989

Romanzo popolare diretto da Mario Monicelli, 1974

La notte diretto da Michelangelo Antonioni, 1961

Il posto, diretto da Ermanno Olmi, 1961

Edipo re diretto da Pier Paolo Pasolini, 1967

Toto’, Peppino e …la malafemmina diretto da Camillo Mastrocinque, 1956

Napoletani a Milano diretto da Eduardo dDe Filippo, 1953

Miracolo a Milano diretto da Vittorio De Sica, 1951

Il vedovo diretto da Dino Risi, 1959

Gli uomini, che mascalzoni diretto da Mario Camerini, 1932