GEOGRAFIA

Share

Il Friuli Venezia Giulia si estende su una superficie di 7.846 km q. ed e’ formata dalla regione storico-geografica del Friuli, che costituisce circa il 96% del territorio, e per il territorio rimanente dalla parte di Venezia Giulia, rimasta all’Italia dopo la seconda Guerra Mondiale.

Non e’ facile stabilire una demarcazione precisa tra queste due zone poiche’ per alcuni il confine sarebbe costutuito dal fiume Timavo, fiume in parte sotterraneo che segna i confini del Friuli storico, mentre per altri, soprattutto per i residenti nel goriziano, il confine sarebbe segnato dal fiume Isonzo.

I confini sono a nord  l’Austria (Carinzia), ad est la Slovenia, ad ovest il Veneto e a sud il Mar Adriatico.

Il Friuli Venezia Giulia e’ formato da due entita’ distinte per tradizioni culturali, storiche e produttive: il Friuli vero e proprio con Pordenone, Udine e la provincia di Gorizia, e la Venezia Giulia con Trieste e la sua provincia e parte della provincia di Gorizia.

Mentre in passato era ben evidente la differenza tra il grande porto di Trieste , citta’ che godeva di un relativo benessere, e il Friuli, zona Agricola depressa, oggi la situazione e’ cambiata. Le provincie di Udine e Pordenone raccolgono il 70% degli abitanti e possiedono un elevato tenore di vita vantando altissimi ritmi di sviluppo economico. Il capoluogo Trieste continua a godere di un reddito pro capite tra i piu’ alti d’Italia . Nel 2004 la regione Friuli Venezia Giulia si e’ collocata al quindicesimo posto nella classifica del reddito pro capite di tutte le regioni europee.

A partire dagli anni ottanta del Novecento la forte flessione del tasso di natalita’ che ha colpito con particolare forza il Friuli Venezia Giulia e tutta l’Italia centro-settentrionale  e’ stata compensata da un vigoroso flusso di immigrati. Tale flusso ha consentito alla regione una dinamica demografica positiva . Al primo gennaio 2010 I cittadini residenti in regione sono 100.850. I gruppi piu’ numerosi sono dalla Romania, Albania, Serbia, Ghana e Croazia.

Comments are closed.