GEOGRAFIA

Share

Regione dalla forma caratteristica, occupa la parte estrema dello stivale e puo’ essere considerata la penisola piu’ estesa d’Italia. La Calabria si protende per circa 250 km sul mare, e’ bagnata dal Mar Ionio e dal Mar Tirreno ed e’ percorsa dalle ultime propaggini dell’Appennino.
Confina a nord con la Basilicata, ad ovest con il Mar Tirreno e ad est e a sud con lo Ionio. Il territorio e’ prevalentemente montuoso, i massicci sono allineati da nord verso sud, ma separati l’uno all’altro da depressioni. Al confine con la Basilicata troviamo il Pollino con il monte piu’ elevato della Calabria, il Serra Dolcedorme. Piu’ a sud si innalza il massiccio della Sila, distinto in Sila Grande e Sila Piccola. Procedendo verso sud c’e’ la dorsale delle Serre con la vetta piu’ alta, il Monte Pecoraio che si congiunge all’Aspromonte, nella parte piu’ meridionale della regione.
Le pianure occupano solo il 10% del territorio e si trovano lungo le fasce costiere. Tra le piu’ famose la Piana di Sibari e il Marchesato tra Crotone e Catanzaro sullo Ionio, le Pianure di Lamezia, Gioia Tauro e di Paola sul Tirreno.

 

Comments are closed.