LA LINGUA

Share

Il dialetto lucano presenta diverse influenze provenienti dale regioni limitrofe, Campania, Puglia e Calabria, e puo’ essere differenziato in quattro blocchi: i dialetti dell’area apulo-lucana, nella provincia di Matera, Potenza e nei comuni di Rapolla, Venosa, Rionero in Vulture, Melfi e Lavello; i dialetti dell’area appenninica –lucana, parlati nelle zona centrale e occidentale della provincia di Potenza, e in alcuni comuni dell’entroterra materano; i dialetti dell’area metapontina, diffusi nella zona di Bernalda, Pisticci, Montalbano Ionico, Policoro e nella Piana di Metaponto; e i dialetti dell’area arcaica calabro-lucana, usati soprattutto nella zona meridionale. Anche il dialetto cilentano settentrionale fa parte della famiglia lucana, sebbene sia parlato nei comuni amministrati dalla provincia di Salerno.

Comments are closed.